L’ITINERARIO

L’ITINERARIO, reticolare e in parte lineare, ricalcherà le tappe principali della VITA di Leonardo e della collocazione delle sue OPERE e, successivamente, dei Leonardismi; veicolando l’attualità di Leonardo, consentirà la valorizzazione sistemica di tutti i territori interessati, specie quelli meno conosciuti.

Le tappe principali sono evidenziate in due mappe digitali appositamente realizzate: oltre a Italia e Francia, gli Stati interessati sono anzitutto Austria, Città del Vaticano, Germania, Inghilterra, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, Scozia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ungheria; e per altro gli USA.

Al fine di creare l’Associazione Europea, ad oggi sono stati avviati alcuni contatti con paesi dove Leonardo trascorse lunghi periodi, ma è previsto il coinvolgimento di tutti gli Stati d’Europa.

Dopo aver definito l’Itinerario nei suoi CONTENUTI ESSENZIALI (TEMA EUROPEO e TAPPE PRINCIPALI), già evidenziati al Forum di VILNIUS Lituania 26-27.10.2016, la fase successiva è stata caratterizzata dalle seguenti ATTIVITA’:

1. CONVOLGIMENTO DI POPOLAZIONE LOCALE, ASSOCIAZIONI E AMMINISTRAZIONE COMUNALE

2.CONDIVISIONE DEL PROGETTO CON ALTRI COMUNI E REGIONI ITALIANE

3.CONFRONTO CON ALTRI ITINERARI CULTURALI DEL CONSIGLIO D’EUROPA e CAMMINI ESISTENTI

4.RICERCA DI ADESIONI PER LA CREAZIONE DELLA RETE-ASSOCIAZIONE EUROPEA composta da almeno tre Stati, dando priorità a tre dei Paesi dove Leonardo ha vissuto e in cui si è recato: oltre all’ITALIA (Vinci), FRANCIA (Amboise, Château du Clos Lucé) e SLOVENIA (Vipava), con cui definire STATUTO, VISIBILITA’ E AZIONI COMUNI (ricerca e sviluppo, memoria e patrimonio europeo, scambi culturali-scolastici per i giovani, creatività contemporanea, turismo culturale e sviluppo sostenibile) in conformità con la Risoluzione CM/Res (2013) 67 ai fini della Certificazione finale.